Ha sicuramente fatto molto discutere, nei giorni scorsi, l’estromissione di Wanna Marchi e Stefania Nobile dall’Isola dei Famosi.

Le due televenditrici, reduci da uno sconto di pena per il reato di truffa, erano state annoverate nel cast dei partecipanti dell’Isola, salvo poi essere escluse per via di una polemica fatta divampare da Striscia la Notizia.

Wanna Marchi e Stefania Nobile estromesse dall'isola dei famosiTramite un video pubblicato sul suo profilo Facebook, Stefania Nobile torna nel merito della questione e chiarisce alcuni punti che il pubblico potrebbe avere frainteso. La figlia di Wanna Marchi spiega a chiare lettere che né lei né la madre erano direttamente interessate all’Isola, tanto da aver rifiutato un primo provino a Roma per mancanza di tempo.

«Dopo tre ore ci hanno richiamate per fissare un provino a Milano, non abbiamo chiesto noi di prenderci, anzi, eravamo restie perché non sarebbe stata un’avventura semplice. Abbiamo avuto diversi incontri e firmato un contratto. E poi ci hanno lasciate a casa», spiega la Nobile.

Nessun rancore però da parte sua verso questo dietrofront da parte di Mediaset. «Anzi, sono felice e ringrazio Vladimir Luxuria che ci ha difese». E poi, la frase di chiusura: «La vita è una e a me ne hanno rubata una grossa fetta, per cui il fattore Isola è chiuso. Auguro ai partecipanti un’avventura straordinaria, anche se non ho ancora avuto modo di individuare grandi personaggi». 

Matteo D’Apolito

Facebook Comments