Morto a Pisa l’attore toscano Niki Giustini

Morto a Pisa l'attore toscano Niki GiustiniIl comico Niki Giustini è morto nelle scorse ore all’interno del reparto Rianimazione dell’ospedale Cisanello di Pisa, dove era ricoverato da un mese per via di gravi problemi di salute. L’attore toscano, 52 anni, era un grande amico di Leonardo Pieraccioni e di Carlo Conti con i quali aveva iniziato la sua carriera.

«Caro Niki – scrive Pieraccioni sulla sua pagina Facebook – per me sarai sempre così: allegro, sorridente, sempre pronto alla battuta e soprattutto una persona buona. Ciao amico mio!». Sempre su Facebook, Giorgio Panariello scrive: «Un grande dolore. Caro Niki Giustini… questa non mi ha fatto ridere».

Le prime apparizioni in tv di Giustini risalgono al 1989 nella trasmissione toscana Vernice fresca, condotta ai tempi da Carlo Conti per l’emittente Cinquestelle. Negli ultimi tempi Giustini aveva collaborato ad alcuni show per il canale pisano 50Canale, ma nei suoi 30 anni di carriera aveva partecipato a tanti varietà anche nelle principali tv nazionali. Nel novembre scorso si era reinventato come insegnante alla scuola di comicità di Firenze Accomilab.

Nato a Waterford, in Irlanda, da una famiglia toscana, Giustini lascia un grande vuoto nel mondo della tv e della comicità, soprattutto alla luce della sua giovane età.

Viviana Bottalico

Facebook Comments